Fabiorologi

INTRODUZIONE

Benvenuto in questo blog Guida all’acquisto dove ti aiuterò a capire quale orologio stai cercando e come selezionare la scelta più giusta, evitando di comprare un orologio della quale potresti non rimanere soddisfatto. 

Ti darò alcune nozioni che (probabilmente questi criteri di selezione potresti non averli tenuti in considerazione) forse non saprai circa le categorie degli orologi. Ogni orologio con il suo stile e la sua robustezza va a variarne l’utilizzo e a intensificarne l’uso quotidiano.

Adesso ti spiego com’è fatto un orologio e quali componenti fisiche potrebbe avere in base alle funzioni. Per iniziare vorrei parlarti della terminologia corretta delle componenti di un orologio, ritengo siano molto importanti. Mi è capitato di sentire frasi da parte di amici o clienti di questo genere “lo schermo dell’orologio lo vorrei ” oppure  “lo verrei color argento” sono termini molto lontani dall’orologeria. Sono frasi che per gli appassionati potrebbe causare un malessere fisico! Scherzi a parte, non sono complesse da ricordare e cosa più importante, non sono molte! 

Sono le seguenti:

  • Quadrante analogico / digitale
  • Sfere / lancette (meglio sfere)
  • Vetro
  • Corona
  • Ghiera
  • Cassa
  • Fondello
  • Bracciale in x materiale
  • Cinturino in pelle / tessuto / gomma o caucciù
  • Chiusura deployante
  • Chiusura ardiglione
  • Maglia (componenti del bracciale o tipologia del bracciale)

Le categorie di vetro e sono le seguenti: 

  1. Vetro Plexiglas (resistenza bassa)
  2. Vetro minerale (resistenza medio bassa)
  3. Vetro zaffiro (Alta)

Non ho voluto elencarli ma possono essere presenti anche componenti come i tasti esterni per i modelli cronografici o tasti interni per svariati calendari perpetuali.

Ora conosci i nomi delle componenti di un orologio! Quindi cerca di tenere tutto in considerazione quando farai la tua scelta.